Colpaccio del Sondrio:

Il calciatore di Delebio era svincolato dalla Caratese, formazione di serie D con la quale aveva iniziato la stagione: «Eravamo quart’ultimi in classifica e il presidente ha deciso di fare a meno dei veterani della squadra – spiega la punta -.
Bertolini, una quindicina di anni di onorata carriera in C1, ha atteso una chiamata nei professionisti, ma poi «ero stanco di aspettare e avevo dato la mia parola al presidente Mostacchi che nel caso avessi preso in considerazione la scelta di giocare nei dilettanti, sarebbe stato il primo a saperlo.
Il presidente Oriano Mostacchi gongola per questo autentico colpaccio, forse il più importante della sua carriera di numero uno della società calcistica: «Il fatto che Bertolini abbia scelto di venite a Sondrio è un riconoscimento per la nostra società – afferma -.
Inevitabile pensare che l’inserimento di un talento simile ponga il Sondrio in condizioni di poter puntare ai playoff, ma lo stesso Bertolini frena: «Si tratta di un’esperienza nuova anche per me.

Fonte: www.laprovinciadisondrio.it

Colpaccio del Sondrio:ultima modifica: 2011-02-21T06:04:04+01:00da enzoffds
Reposta per primo quest’articolo